Corso: prevenzione antincendio rischio medio

Sono aperte le iscrizini al corso in avvio nel mese di novembre

L’articolo 18 c. 1 lett. b) del D.Lgs.81/08 prevede che il datore di lavoro (o il dirigente) abbia l’obbligo di “designare preventivamente i lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave e immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza”.

Ai sensi dell’articolo 37 c. 9 del medesimo decreto e del art. 7 D.M. 10/03/1998, inoltre, “i lavoratori incaricati dell’attività di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza devono ricevere un’adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico […]”.
L’omissione degli obblighi normativi richiamati, oltre ad essere sanzionata ai sensi dell’art. 55 del D.Lgs. 81/2008 con la pena massima dell’arresto da quattro a otto mesi o con l’ammenda da 2.000 a 4.000 euro, non consente di procedere al rilascio del Certificato di Prevenzione Incendi.
 
L’Api, con la collaborazione di Apiservizi Srl, promuove il corso "La sicurezza in azienda: prevenzione antincendio rischio medio" rivolto a tutti i lavoratori e lavoratrici che sono addetti alla squadra antincendio nell’attività in cui lavorano.
L’obiettivo del corso è quello di assolvere l’obbligo formativo di cui agli artt. 18 e 37 del D.lgs. 81/08 in conformità agli art. 6 e 7 del D.M. 10/03/1998.
 
Al termine del corso, con frequenza obbligatoria di almeno il 90% delle ore di formazione, saranno effettuate una verifica teorica di apprendimento ed una verifica pratica ed al superamento delle stesse sarà rilasciato un attestato di partecipazione.
 
Il numero di addetti antincendi non è stabilito da nessuna disposizione di legge. Il titolare dell’attività è tenuto alla definizione del numero minimo di presenze contemporanee utili a far fronte alle procedure previste nel piano di emergenza. Bisogna inoltre tener conto dei normali periodi di ferie/riposo del personale e pertanto risulterà necessario formare un numero maggiore di lavoratori da utilizzare in caso di necessità.
La scelta della tipologia di corso deve essere commisurata alla tipologia dell’attività esercita, al livello di rischio di incendio e agli specifici compiti affidati ai lavoratori.
La normativa antincendio distingue tre tipologie di rischio presenti in azienda (rischio basso, medio e alto); pertanto, i lavoratori devono seguire specifici corsi con numero di ore diverso, in base al livello di rischio incendio presente in azienda:
  • 4 ore – rischio incendio basso;
  • 8 ore – rischio incendio medio;
  • 16 ore – rischio incendio alto.
Il datore di lavoro, nell’ambito della valutazione del rischio individua il livello di rischio incendio in cui ricade l’azienda, secondo i criteri di cui all’allegato I al DM 10/03/98.
 
Programma
 
1) L’incendio e la prevenzione incendi (2 ore)
  • Principi sulla combustione e l’incendio;
  • le sostanze estinguenti;
  • triangolo della combustione;
  • le principali cause di un incendio;
  • rischi alle persone in caso di incendio;
  • principali accorgimenti e misure per prevenire gli incendi.
2) Protezione antincendio e procedure da adottare in caso di incendio (3 ore)
  • Le principali misure di protezione contro gli incendi;
  • vie di esodo;
  • procedure da adottare quando si scopre un incendio o in caso di allarme;
  • procedure per l’evacuazione;
  • rapporti con i vigili dei fuoco;
  • attrezzature ed impianti di estinzione;
  • sistemi di allarme;
  • segnaletica di sicurezza;
  • illuminazione di emergenza.
3) Esercitazione pratiche (3 ore)
  • presa visione e chiarimenti sui mezzi di estinzione più diffusi;
  • presa visione e chiarimenti sulle attrezzature di protezione individuale;
  • esercitazioni sull’uso degli estintori portatili e modalità di utilizzo di naspi e idranti.
Calendario: Venerdì 10 Novembre 2017 dalle ore 08.30 alle ore 12.30
  Venerdì 17 Novembre 2017 dalle ore 08.30 alle ore 12.30
  sede Api Via Pergola 73 Lecco Lc (teoria)
  Metallurgica Alta Brianza Spa – viale Brodolini 18 Lecco (esercitazione pratica)
Costi:  Il costo per la partecipazione al corso è di  
  € 150,00 + Iva per associati ad Api Lecco.
  € 210,00 + Iva per non associati ad Api Lecco

 
Le iscrizioni, mediante il modulo allegato, dovranno pervenire presso l’Api  via email nadia.crotta@api.lecco.it entro Mercoledì 25 Ottobre 2017.
 
Si precisa che:
  • i corsi verranno effettuati solo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti;
  • nel caso di iscrizioni eccedenti il numero previsto si potranno programmare nuove edizioni del corso;
  • per ottenere l’attestato di frequenza è obbligatorio partecipare al 90% del percorso formativo.
L’area formazione dell’Api è a disposizione per informazioni e chiarimenti (tel. 0341.282822).

(DC/sb)

 

File Allegati

Scheda di adesione

Chiudi la finestra
Login
Inserisci nome utente e password per accedere alla pagina.

Inserisci la tua username o indirizzo email
Riceverai via email un link per reimpostare la password.